Monthly Archives: dicembre 2009

Dieci mila euro per Upress

Sono riusciti a sbugiardare i principali media italiani sul rapimento di bambini da parte dei rom a Catania. Hanno fatto pressione su “La Repubblica” affinché rivedesse gli accordi con l’editore-stampatore Mario Ciancio Sanfilippo e distribuisse l’edizione di Palermo anche nella loro città. Sono stati candidati al Premio Ischia 2009. Tra i media universitari italiani quelli [...]

Posted in Notizie | Scrivi un commento

Nasce ToBike, già possibile abbonarsi

Il servizio di bike sharing partirà nella primavera del 2010, ma già a Natale sarà possibile sottoscrivere o regalare una tessera di abbonamento al servizio attraverso il portale web appositamente creato. Abbonarsi al servizio consentirà di prelevare una delle 1200 biciclette pubbliche a disposizione, nelle 116 stazioni presenti in città. Alla fine del tragitto si [...]

Posted in Notizie, Sport | Scrivi un commento

Luci e ombre a Dubai

Finanziamenti da 10 miliardi di dollari per i debiti di Dubai Reportage della nostra inviata a Dubai Alessia Cerantola Decorazioni dorate e argentee, grandi firme, megaschermi, postazioni LG per la ricarica delle batterie e orologi marchiati Rolex alle pareti di tutto il terminal: il Dubai International Airport si presenta in tutto il suo sfarzo, punto [...]

Posted in Lavoro, Notizie | Scrivi un commento

Agile ex Eutelia, incontro in Regione con Peveraro

Promesse, impegni, speranze. Da agosto non ricevono stipendi, da tempo occupano le sedi sparse in tutta Italia: una delegazione dei lavoratori Agile ex Eutelia di Torino è stata così ricevuta in mattinata dal vicepresidente della Regione Piemonte, nonché assessore al Bilancio della giunta Bresso, Paolo Peveraro. I dipendenti hanno chiesto chiarimenti in merito all’ordine del [...]

Posted in Lavoro, Notizie | Etichette: , , , , | Scrivi un commento

Le cinque proposte dei profughi di via Asti

“Siamo rifugiati che avete dimenticato l’ex caserma di via Asti”. È una frase sì sgrammaticata, ma molto ben comprensibile quella che una quarantina di profughi del Corno d’Africa abitanti dell’ex caserma di via Asti ha esposto durante una manifestazione venerdì mattina davanti al municipio. Coperti da cappotti o piumini, con sciarpe e guanti, ma comunque molto sensibili al freddo, gli uomini sono a lungo rimasti in piazza Palazzo di Città per presentare un documento scritto a mano con cinque richieste.

Posted in Notizie | Scrivi un commento