A Torino arriva il #museuminstaswap: appuntamento su Instagram / lo storify

Oggi si tiene il primo #museuminstaswap italiano: durante tutto il giorno, gallerie, pinacoteche e istituti culturali di Torino si racconteranno a vicenda su Instagram, a coppie. L’iniziativa è partita da Londra, lo scorso agosto. Dieci musei – il British, il Design, l’Horniman, l’Imperial War, il London Transport, il Royal Museums Greenwich, lo Science, il Victoria and Albert, il Natural History e la Wellcome Collection – si sono spalleggiati a colpi di hashtag sui propri account Instagram, condividendo oltre 100 opere sul social network delle foto filtrate, attirando tanti nuovi potenziali visitatori.

L’iniziativa #museuminstaswap oggi coinvolge 12 musei torinesi: la Reggia di Venaria – che ha promosso e coordinato l’evento -, il Museo Nazionale del Cinema, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, l’Egizio. E ancora: Palazzo Madama, il Castello di Rivoli, i Musei Reali, il MAO, il Museo Nazionale dell’Automobile, il Museo Accorsi-Ometto, il Camera – Centro Italiano per la Fotografia e il Museo Ettore Fico.

Tutte le strutture sono state accoppiate attraverso una semplice “estrazione dal cappello”. Ognuna, attraverso il proprio profilo Instagram, racconterà l’altra, fornendo agli utenti del social un punto di vista diverso sulle attrazioni del museo-amico, cercando analogie con la propria collezione, condividendo sensibilità e dando vita, così, a uno storytelling incrociato.

Ecco le prime immagini apparse su Instagram con l’hashtag #museuminstaswap:

This entry was posted in Cultura, Notizie and tagged , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink. Comments are closed, but you can leave a trackback: Trackback URL.