Abbey Ride, l’esperienza verticale alla Sacra di San Michele

Cosa hanno in comune un ponte tibetano e una mountain bike? La Sacra di San Michele, abbazia che si affaccia sulla Val di Susa. Domenica 19 giugno, infatti, si disputerà The Abbey Ride, la prima edizione di duathlon verticale. La gara inizierà proprio con l’attraversamento di un ponte tibetano lungo settanta metri. Giunti in vetta, i partecipanti inforcheranno le loro bici per una discesa dalla Sacra di San Michele al fondo della valle. Il pendio è parte di un’antica mulattiera, fatta di lastre di pietra e tornanti. Uno scenario mozzafiato, con al centro il monte Pirchiriano, alto 962 metri, su cui è stata costruita l’abbazia.

Il punto di ritrovo è stato fissato nel parcheggio antistante l’attacco della via ferrata Carlo Giorda, appena ristrutturata, ai piedi della montagna. Una manifestazione unica, sottolineano gli organizzatori di Verticalife, associazione sportiva che si occupa della realizzazione di esperienze outdoor e che, dal 2013, è diventata tour operator. Sono richiesti equilibrio psico-fisico, abilità, concentrazione e versatilità. Tra gli obiettivi, anche la promozione delle attrazioni sportive e turistiche della zona.

La competizione è aperta a tutti, dai professionisti ai dilettanti. Le iscrizioni chiuderanno al raggiungimento di 200 partecipanti.

This entry was posted in Notizie, Sport. Bookmark the permalink. Comments are closed, but you can leave a trackback: Trackback URL.