“Andare a bottega” i liceali di Torino si avvicinano al lavoro

A lezione di lavoro alla Reggia di Venaria. Dodici sono i licei della Città Metropolitana che parteciperanno a una serie di corsi formativi all’interno della storica Residenza Sabauda.

Gli studenti coinvolti nel progetto Andare a bottega, un percorso di accompagnamento all’alternanza scuola-lavoro inizieranno il ciclo di formazione a febbraio per proseguire poi a maggio con una valutazione finale.

Settanta ore di lavoro in un contesto di eccellenza, dove i ragazzi avranno l’opportunità di ottenere una prima forma diretta di orientamento professionale nell’ambito della valorizzazione dell’arte.

Il nostro obiettivo è quello di fornire una guida nella quale i ragazzi potranno confrontarsi con professionalità diverse” afferma Vittoria Vavassori, rappresentante della Fondazione per la Scuola che insieme all’Ufficio Scolastico Regionale promuove il progetto.

In questo modo, attraverso i corsi sul campo, sarà meno complicato il loro inserimento nel mondo del lavoro una volta terminato il ciclo di studi” aggiunge Vavassori.

Questo tipo di formazione congiunta tra la classe e il luogo di lavoro aiuterà gli studenti a sviluppare la consapevolezza del valore formativo ed educativo dell’apprendimento e permetterà loro di mettere in gioco le proprie inclinazioni e capacità personali.

This entry was posted in Cultura, Futura, Notizie and tagged , , , . Bookmark the permalink. Comments are closed, but you can leave a trackback: Trackback URL.