Clarìn: la libreria Luxemburg è tra le dieci più belle del mondo

Quando si entra alla Luxemburg l’impressione è quella di essere a casa. E forse è proprio questo il segreto del successo della storica libreria, tra le dieci più belle al mondo secondo la rivista argentina Clarìn, insieme alla Shakespeare & Co di Parigi, dove Woody Allen ha girato “Midnight in Paris” e alla Lello di Oporto, set di Harry Potter. Il profumo della carta impregna le pareti, e i libri occupano ogni scaffale, angolo, ripiano. Da Camilleri a Shakespeare, da Georges Simenon a “Anna Karenina” di Lev Tolstoj in lingua originale. Regna una pace silenziosa, interrotta ogni tanto dal sussurro di qualche lettore.

«L’aspetto che rende la Luxemburg speciale è l’accoglienza» racconta Gigi Raiola, che insieme a Tonino Pittarelli gestisce la libreria «Noi diamo molta importanza alla dimensione umana. Molti dei nostri clienti vengono ogni giorno, non necessariamente per comprare, ma anche solo per sfogliare una rivista o per sedersi in poltrona a leggere un po’». A frequentare la libreria abitualmente non sono solo intellettuali e letterati, ma anche molti giovani, attirati dalla possibilità di trovare giornali stranieri e settimanali specializzati. La Luxemburg ha un respiro internazionale e vanta sezioni introvabili in altre librerie, come quella Judaica e quella riservata alla letteratura gay. «Non avrebbe senso cercare di competere con le grandi catene facendo ricorso ai medesimi espedienti, come le super offerte o i grandi sconti» continua Gigi «Noi puntiamo sia sulla formazione dei giovani che lavorano con noi, sia sul rapporto con il cliente, che deve sentirsi coccolato e protetto. Siamo molto contenti della decisione di Clarìn di includerci nella classifica delle più belle librerie al mondo, perché oltre a essere un grande risultato per le librerie italiane speriamo possa diventare uno stimolo per altre piccole realtà come la nostra».

This entry was posted in Cultura, Futura, Notizie and tagged , , . Bookmark the permalink. Comments are closed, but you can leave a trackback: Trackback URL.