Diritti umani: festa globale per un documento universale

PalazzoOnu

Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza”. Così inizia la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, adottata dall’Assemblea Generale della Nazioni Unite il 10 dicembre 1948. Celebrata, riconosciuta come pietra miliare della democrazia, rispettata, ma a volte anche ignorata, calpestata, aggirata. Oggi in tutto il mondo si tengono manifestazioni per celebrare la storica firma del documento.

Nell’ambito dei festeggiamenti promossi dalle Nazioni Unite, che quest’anno ricordano anche il ventennale della Dichiarazione dei Diritti del Fanciullo, una delegazione di studenti del master in giornalismo di Torino si trova a New York, ospite al Palazzo di Vetro dell’Onu. I ragazzi sono vincitori di un premio bandito dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti per celebrare la carta di Treviso, protocollo d’intesa del 1990 che chiede ai giornalisti italiani il rispetto di un codice etico nel trattare casi che coinvolgono i minorenni.

Anche a Torino sono state organizzate iniziative per celebrare la Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo. Sabato 12 e domenica 13, in via Roma 56 (davanti alla libreria Fnac) e in piazza Cln (davanti alla libreria Feltrinelli) i volontari di Amnesty International vendono regali di Natale per finanziare le attività a sostegno dei diritti umani.

Si celebra oggi anche la Giornata Internazionale per i Diritti degli animali. Sabato e domenica gli attivisti hanno organizzato un sit-in in piazza Carignano con la distribuzione di un volantino intitolato “Buon Natale! Per festeggiare un Natale ‘buono’… non uccidere animali”.D

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink. Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>