Disoccupazione, Piemonte maglia nera tra le regioni del Nord/INFOGRAFICA

Dopo quattro anni la disoccupazione in Italia torna a calare, ma il Piemonte resta al palo. Secondo i dati Istat pubblicati questa mattina il tasso di disoccupazione è sceso al 12,4% su base nazionale (-0,6% rispetto ad un anno fa), mentre è rimasto invariato quello della regione (11,9%, nel primo trimestre del 2015, esattamente come nel primo trimestre 2014). Il dato non certo confortante è che il Piemonte si piazza al decimo posto tra le regioni italiane per tasso di disoccupazione, ultima tra quelle del nord Italia.

Su una forza lavoro pari a 2.014.000 persone (in aumento dell’1% rispetto a un anno fa), sono 1.775.000 gli occupati piemontesi (-0,06%) e 240.000 coloro che stanno cercando lavoro (+0,8%).

Il settore dei servizi si conferma quello che coinvolge il maggior numero di lavoratori in Piemonte (il 65,5% del totale), seguito da industria (31%) e agricoltura (3,5%).

This entry was posted in Futura, Lavoro, Notizie and tagged , , , , . Bookmark the permalink. Comments are closed, but you can leave a trackback: Trackback URL.