Eccellenza torinese a Monaco di Baviera

L’eccellenza torinese nel campo dell’automazione si presenta agli occhi dell’Europa. Cinque aziende piemontesi, che partecipano al progetto InTo Mech curato dalla Camera di commercio di Torino, saranno ospiti di Automatica, fiera internazionale che si tiene a Monaco di Baviera, in Germania, dal 22 al 25 maggio dedicata alla meccatronica. “Puntiamo a far conoscere alla committenza internazionale le nostre imprese che, nei diversi settori di applicazione, sono presenti sia come produttori di unità e sistemi completi, sia come fornitori di sistemi e componenti singoli a tutti i livelli della catena di subfornitura”, ha spiegato Alessandro Barberis, presidente della Camera di commercio di Torino.

La meccatronica è l’unione di meccanica, elettronica, informatica e controllistica per l’automazione dei sistemi di produzione e la semplificazione del lavoro umano, ed ha un campo di applicazione industriale vasto: robotica, automazione industriale, automotive e azionamenti elettrici.

Colombo Filippetti di Torino propone un sistema automatico di utensileria impiegato nell’installazione di macchine a controllo numerico. Simpro di Brandizzo, che opera nel campo dell’assemblaggio e la saldatura di particolari di carrozzeria. La Corona, anche questa con sede a Torino, presenta il suo lavoro di sviluppo sui circuiti stampati. Hecto Systems, di San Mauro Torinese, espone le sue barriere invisibili a infrarossi. Completa il quintetto di Torinesi la Shield di Cavaglietto, con sede in provincia di Novara, che progetta connettori per ventole magnetiche e componentistica specializzata.

Sono cinque delle ottanta aziende selezionate dal progetto InTo Mech, avviato ad aprile 2010, elaborato per sostenere sui mercati esteri le aziende piemontesi della meccatronica. E’ promosso dalla Camera di commercio di Torino e gestito dal Centro Estero per l’Internazionalizzazione, in collaborazione con Unione Industriale di Torino – Amma/Mesap, Polo della meccatronica e dei sistemi avanzati di produzione.

This entry was posted in Futura, Notizie. Bookmark the permalink. Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>