Edisu, borse di studio per merito: ecco i nuovi criteri

Nellultimo anno l'ente per il diritto allo studio del Piemonte ha subito tagli di bilancio (fonte: lastampa.it)

Torino. Da oggi le borse di studio universitarie saranno assegnate ai più bravi: lo ha deciso stamattina la Giunta regionale del Piemonte alzando la soglia dei requisiti di merito per l’erogazione degli aiuti economici forniti dall’Edisu, l’Ente per il diritto allo studio universitario.

Se prima per diventare borsisti era sufficiente presentare il reddito familiare e mantenere una media d’esame pari a 24/30 (oltre all’aver conseguito 25 crediti formativi durante il primo anno di Università) adesso le cose cambiano: lo studente dovrà avere una media del 25 e i crediti da acquisire saranno 30. Mutano anche le condizioni per l’assegnazione dell’alloggio in residenza: gli importi per gli affitti degli studenti fuori sede saranno assegnati anche sulla base delle domande presentante. Buone notizie sul fronte ristorazione: per mangiare i borsiti otterranno 750 euro se iscritti a tempo pieno.

“Vogliamo –  spiega l’assessore all’Università, Elena Maccanti –  premiare il merito degli studenti universitari più capaci che si iscrivono ai corsi di laurea degli atenei piemontesi. Per questo sono stati inseriti criteri in grado di valorizzare concretamente il talento degli studenti. Non solo: é stato fatto un grande lavoro per ridurre le spese dell’ente”.

La modifica votata oggi prevede anche che ai chi consegue la laurea breve o magistrale entro la durata prevista dagli ordinamenti abbia diritto ad un’integrazione della metà della borsa ottenuta nell’ultimo anno di corso.

Infine, non vengono più inseriti nel bando i prestiti fiduciari e
l’erogazione della Borsa Plus, sostituita dal progetto Marco
Polo che, in collaborazione con la Fondazione Crt, prevede borse
per studenti meritevoli in particolari condizioni economiche.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink. Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>