Emergenza smog, oggi vertice in Regione

Diciotto giorni di sforamenti in un mese. Torino è strangolata dallo smog, e anche la provincia, Verbania, Vercelli e Novara segnalano dati preoccupanti.
Per far fronte all’emergenza inquinamento il presidente della Regione Sergio Chiamparino incontrerà oggi alle 11 i sindaci e i presidenti delle provincie del Piemonte. Il governatore proporrà agli amministratori locali l’introduzione di un sistema di allerte-smog simile a quello per le alluvioni: dopo sette giorni di sforamenti consecutivi scatteranno i protocolli di sicurezza per diminuire il rischio ambientale per la popolazione. Ultima decisione spetterà comunque ai sindaci.
Le prime misure sono state concordate ieri nel vertice tra regione e ministero dell’Ambiente: pronti quaranta milioni di euro di stanziamenti per misure strutturali, il biglietto unico dei mezzi pubblici e le altre operazioni di mobilità sostenibili. Intanto Torino sta sperimentando l’uso del lavaggio delle strade per diminuire la concentrazione di polveri sottili.

 

Seguiranno aggiornamenti

This entry was posted in Cronaca, Notizie, Scienza and tagged , . Bookmark the permalink. Comments are closed, but you can leave a trackback: Trackback URL.