Il Toro gioca, il Napoli vince

Minuto 89′ di Torino-Napoli: Hamsik, controfigura del centrocampista che aveva incantato fino all’anno scorso, butta in avanti un pallone innocuo, ma nell’incrocio di linea tra Higuain e Glik il difensore polacco finisce a terra sbilanciato dall’argentino. L’arbitro Doveri lascia correre, il Pipita si invola verso la porta e batte Padelli con un diagonale rasoterra che l’estremo difensore riesce solo a sporcare con il piede. Le proteste dei giocatori granata sono inutili, il Napoli espugna così l’Olimpico per 1-0 rafforzando il terzo posto in classifica valido per i preliminari di Champions League. Agli uomini di Ventura, invece, rimane la solita bella prestazione (due i legni colpiti da Bovo e Meggiorini) che non viene tradotta in punti (come con la Juventus e la Sampdoria, solo per citarne alcune). Ora sono 4 le sconfitte consecutive per i granata, e il sogno Europa League è ormai svanito del tutto. Il tecnico Gianpiero Ventura ha stupito tutti al momento della lettura delle formazioni: Cerci e Immobile in panchina, Barreto e Meggiorini titolari in attacco. La coppia offensiva che aveva fatto le fortune del tecnico genovese ai tempi del Bari non demerita, ma il gol resta un miraggio. Il doppio cambio nella ripresa con l’innesto del duo azzurro restituisce al campo un Immobile indiavolato, ma il bomber scuola Juve sullo 0-0 spedisce malamente in curva un rigore in movimento generosamente offertogli dal compagno di squadra Kurtic. In chiave Nazionale, ieri si è distinto ancora Matteo Darmian: il terzino granata sta disputando un campionato di spessore, e solo un intervento super di Reina gli ha negato la gioia del gol. Andando avanti di questo passo non è escluso che Prandelli gli riservi un posto nell’aereo che partirà verso il Brasile.

This entry was posted in Futura, Notizie, Sport and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink. Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>