Istat: record disoccupazione giovanile, la vita costa di più

I dati Istat rivelano un aumento dei prezzi di pane e benzina

ROMA – Diminuiscono gli occupati e aumenta il costo della vita: lo dicono i dati diffusi oggi dall’Istat,  stime provvisorie relative a gennaio e febbraio che confermano un inizio anno in salita per l’economia italiana e registrano il record di disoccupazione tra i giovani. Per il terzo mese consecutivo, il tasso si attesta all’8,6% (+0,2%) su base annua. A gennaio, infatti, gli occupati sono 22.831.000, in calo dello 0,4% (- 83 mila) rispetto a dicembre. Ma il record negativo riguarda la disoccupazione giovanile, al 29,4%, il tasso più alto dal 2004.

A peggiorare il quadro, però, è l’aumento dei prezzi di beni, servizi e prodotti farmaceutici. I beni di consumo primario subiscono i rincari più significativi. A febbraio il pane registra un rincaro dello 0,3% rispetto a gennaio, così come i formaggi e i latticini che costano lo 0,5% in più. Pesa, poi, il caro benzina. L’aumento dello 0,8%  – sempre rispetto a gennaio –  ha, tra le sue cause anche la crisi libica. Al Sud i prezzi al distributore ormai sfiorano quota 1,58 euro, mentre livello nazionale, la media dei prezzi praticati (in modalità servito) va dall’1,541 euro/litro degli impianti Tamoil all’1,546 dei punti vendita Eni e Q8 (no-logo a 1,457 euro/litro). Aumentano, di conseguenza, anche i prezzi dei servizi di trasporto ferroviario (+ 1,8% rispetto a febbraio e + 4% rispetto a un anno fa; trasporto marittimo) e aereo (+ 3,3%).

Per saperne di più è possibile consultare i dati relativi all’occupazione:

http://www.istat.it/salastampa/comunicati/in_calendario/occprov/20110301_00/testointegrale20110301.pdf

e i dati relativi agli indici dei prezzi al consumo:

http://www.istat.it/salastampa/comunicati/in_calendario/precon/20110223_00/testointegrale20110223.pdf

This entry was posted in Lavoro, Notizie and tagged , , . Bookmark the permalink. Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>