Juve scatenata, nel segno di Vidal

Vidal festeggia il momentaneo 2-0 sul Napoli

L’immagine che esprime al meglio il momento di grazia della Juventus è rappresentata dalla gioia di Arturo Vidal dopo il gol di ieri. Il centrocampista cileno, per ruolo e grinta, sembra la migliore versione del Conte giocatore: corre per due, contrasta alla Gattuso e poi gioca la palla con tecnica e lucidità (le statistiche dicono che ha toccato più di 100 palloni, un’enormità). Come nell’azione del raddoppio bianconero sul Napoli: finta, controfinta e sinistro al fulmicotone che si insacca nell’angolino più lontano.

Il 3-0 con il quale la formazione torinese ha schiantato il club di De Laurentiis è la foto fedele di una partita senza storia. Il primo tempo è finito a reti bianche per l’impalpabilità sottoporta della coppia Borriello-Vucinic. Non a caso le reti che hanno sbloccato l’incontro sono arrivate nella ripresa con un difensore, Bonucci (più fortunato che abile a deviare in porta un tiro dell’incostante montenegrino), e poi con un centrocampista, proprio Vidal.

Il tris l’hanno costruito i due attaccanti di scorta. Del Piero ha regalato un assist sontuoso per Quagliarella che non ha perdonato la sua ex squadra. Nel momento cruciale del campionato Conte potrebbe dare maggiore spazio a questi giocatori (ai quali va aggiunto anche Matri che oltretutto è il cannoniere della squadra) perché la squadra crea tanto gioco ma fatica a concretizzarlo in gol.

Più in generale, la 30° giornata di campionato ha detto chela Juvepuò e deve crederci. Il Milan ha rallentato a Catania e ora si trova avanti di appena due lunghezze.

Domani i rossoneri si giocano le ambizioni europee al Camp Nou nel ritorno dei quarti col Barça, mentre l’undici di Conte può concentrarsi già sulla trasferta pre-pasquale di sabato a Palermo.

This entry was posted in Notizie, Sport. Bookmark the permalink. Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>