La Valpe riapre la serie

La Valpellice si impone per 4-1 alla Valmora Arena Cotta Morandini su Asiago e riapre i giochi per la vittoria nella finale scudetto. I ragazzi di coach Mike Flanagan iniziano subito fortissimo sulla pista di casa e a metà della prima frazione passano in vantaggio grazie a un’azione da manuale sull’asse Johnson-Dupont-Sirianni: il capitano dei Bulldogs recupera il puck nel proprio terzo difensivo, si invola sulla fascia destra e serve Dupont che attira il portiere Tyler Plante prima di regalare a Sirianni un dischetto solo da spingere in fondo alla gabbia. L’Asiago ha poi a disposizione un powerplay dovuto a un fallo di Di Casmirro sanzionato con i due minuti di espulsione momentanea, ma Parise e la difesa dei piemontesi fanno buona guardia andando al primo intervallo in vantaggio per 1-0. Il secondo drittel parte come meglio non potrebbe per i biancorossi: dopo appena 25 secondi d’Aquino prova la gran botta dalla distanza trovando la deviazione di Anderson, monumentale in difesa e per la prima volta a referto come marcatore. La gara prosegue alternando superiorità numeriche fino al secondo sigillo della serata di bomber Sirianni (arrivato al quindicesimo centro nei play off) che chiude il match prima della seconda pausa. Nel terzo e ultimo parziale l’Asiago accorcia le distanze sfruttando una situazione di 5 contro 3 (Di Casmirro e Inhacak fuori per carica irregolare) con Di Domenico, tenace nell’infilare il puck alle spalle di Parise dopo un batti e ribatti davanti alla porta della Valpe. L’ultima emozione la regala Inhacak che durante un powerplay chiude il tabellino. Ora la serie tornerà ad Asiago giovedì sera per gara4 e i Bulldogs devono vincere per riequilibrare la serie che vede i vicentini ancora in vantaggio per 2-1.

This entry was posted in Notizie, Sport. Bookmark the permalink. Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>