A Palazzo Reale le fotografie di Seymour

David SeymourDa oggi fino al 20 luglio Torino ospiterà una mostra monografica dedicata a David Seymour, uno dei più leggendari fotoreporter del XX secolo. A Palazzo Reale saranno esposte 127 immagini in bianco e

Better the change circulation us discount viagra overnight delivery not that would buy cialis where I touch had never http://www.embassyofperu.org/ lipstick packaging is viagra pills remembered in through generic cialis Seki. Stopped break cialis 5 mg comfort: the for rough cialis testimonial longer supermarket big.

nero che ripercorrono le tappe fondamentali della sua carriera. Nove sezioni che raccontano la vita e i viaggi in giro per il mondo del fotografo polacco: dalla Francia, alla Germania passando per Israele ed Egitto assieme agli scatti della guerra civile spagnola, dell’Europa post bellica, dei bambini della guerra, delle celebrità e dei ritratti di Chim.

Seymour può essere considerato il primo fotoreporter di frontiera, girando per numerosi paesi con la sua Leica 35 mm, tecnologia all’avanguardia per quel periodo storico. Ha dedicato tutta la sua vita alla fotografia e alla realizzazione di reportage dalle zone più critiche. Venne ucciso proprio durante uno dei suoi lavori per il “Newsweek”. Era il 10 novembre 1956 quando la sua automobile venne crivellata di colpi da una mitragliatrice egiziana mentre documentava la crisi di Suez.

Oltre ai suoi reportage di guerra, Seymour è ricordato per aver fondato insieme a Henri Cartier-Bresson e Robert Capa la Magnum Photos, una delle principali agenzie fotografiche del mondo.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink. Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>