Paolo Conte riceve a Parigi la Grande Medaille de Vermeil

I “Francesi che si incazzano” della sua Bartali sono scolpiti nell’immaginario italiano, simbolo di una rivalità che si trascina da due secoli e mezzo. Paolo Conte, però, in Francia è sempre stato un gradito ospite, come testimoniano le vendite dei suoi album oltralpe o i sold out a raffica all’Olympia. Ebbene, il comune di Parigi si appresta oggi a conferire all’avvocato-cantautore astigiano una delle sue massime onorificenze, la Grande medaille de Vermeil, consegnata ai cittadini benemeriti della capitale francese.

La cerimonia è prevista per questo pomeriggio nei salone dell’Hotel de Ville, sede del comune di Parigi:  in serata, invece, l’avvocato più amato della musica italiana terrà l’ultimo di due concerti, al solito andati esauriti già da alcune settimane; non al teatro Olympia, questa volta, ma nell’ancor più capiente Grand Rex (2’800 posti). L’esibizione di ieri sera ha già riscosso un enorme successo, venendo accolta da ovazioni e applausi a scena aperta “Mi sembra che Parigi non mi abbia dimenticato – ha dichiarato il cantautore a fine concerto – e questa per me è la cosa più importante”

This entry was posted in Cultura, Notizie and tagged , , , , . Bookmark the permalink. Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>