Poli, tutto esaurito per le lezioni di hackeraggio

Ancora hackeraggio, ancora sold out. Torna al Politecnico l’evento organizzato da Jetop e dedicato ai patiti dei computer sulla sicurezza informatica. Anche questa volta l’aula, la cui capienza massima è di 140 persone, sarà piena, lasciando fuori chi non è riuscito ad accaparrarsi il biglietto in tempo. “Abbiamo provato a chiedere una sala più grossa – spiega Luca Pezzolla, presidente di Jetop – ma purtroppo al Poli è sempre complicato gestire gli spazi”.
Dalle 15 alle 19 dietro la cattedra ci sarà il team di Kpmg, un network di consulenza attiva in 155 paesi e che fa parte delle “Big Four”, le quattro società di revisione che a livello mondiale si spartiscono la grande parte del mercato. “È un evento più teorico rispetto all’altra volta – prosegue Pezzolla – ma segue lo stesso filone: non ci sarà la simulazione su un caso specifico, ma verrà presentata una panoramica più ampia sulla sicurezza informatica”.
Il talk ha, infatti, lo scopo di introdurre al mondo della Cyber Security andando ad analizzare le principali minacce e la figura dell’hacker. Si vedranno poi alcuni esempi di attacchi e si discuteranno le principali contromisure.

This entry was posted in Cronaca, Notizie and tagged , , . Bookmark the permalink. Comments are closed, but you can leave a trackback: Trackback URL.