QuARTierissimo: i bar della città diventano gallerie d’arte

Parte oggi una nuova iniziativa per diffondere l’arte a Torino: con “QuARTierissimo” una sessantina tra bar e pub diventeranno per un anno vere e proprie gallerie per consentire agli artisti meno celebri della scena contemporanea di esprimersi e far conoscere i loro progetti.

“Tante persone hanno ottime capacità in campo artistico e fotografico – spiega Michele Franco, uno degli organizzatori della manifestazione -. Tuttavia non sempre risulta semplice arrivare agli occhi del grande pubblico. Con QuARTierissimo sarà possibile”.

L’iniziativa che debutta ufficialmente questa sera al “Pepe” in via della Rocca, rappresenta una grande e gratuita vetrina per consentire a pittori e scultori torinesi di esprimersi. Ogni locale, infatti, diventerà lo spazio espositivo degli artisti che hanno aderito al progetto e i gestori degli esercizi potranno vendere direttamente le opere a chi deciderà di acquistarle.

“Partiremo da San Salvario, ma non ci fermeremo lì. A mano a mano porteremo l’arte in altri quartieri della città” – conclude Franco Michele.

This entry was posted in Cultura, Futura, Notizie and tagged , , , . Bookmark the permalink. Comments are closed, but you can leave a trackback: Trackback URL.