Futura

15/01/2016

La scuola di circo Torinese presenta lo “Spazio Flic”

Filed under: Cultura,Notizie — Tag:, , — Francesco Beccio @ 14:31

La Scuola di Circo Torinese ha presentato, presso la propria sede, il nuovo “Spazio Flic”. Un luogo dedicato all’allenamento libero circense realizzato in un ex hangar industriale, situato nel quartiere Barriera di Milano. Dopo mesi di lavori per restaurarlo e renderlo accessibile, la Scuola Flic lo inaugurerà ufficialmente venerdì 18 gennaio alle ore 18.

Uno spazio di attività artistica e culturale, al centro di un più ampio progetto di riqualificazione urbana che comprende lo sviluppo sociale, culturale ed economico dell’intero quartiere. Un open space di 700 metri quadrati dove chiunque potrà esercitarsi, condividere nozioni e tecniche circensi. Non solo allievi ed ex allievi della scuola, dunque, ma anche altri artisti e amatori del mondo del circo. All’interno sarà possibile esercitarsi in diverse discipline: tecniche aeree, trapezio e corda ballant, palo cinese, equilibrismo e molte altre. “Una grande riqualificazione – ammette Emanuele Clemente Lajolo di Cossano, Presidente della Reale Società Ginnastica – oltre a essere uno spazio dedicato ai giovani artisti”.

Fondamentale è stata la presenza delle istituzioni, che hanno aiutato la Flic. “Si tratta, innanzitutto, di una grande scommessa – ha dichiarato Enzo Frammartino, dell’Assessorato Cultura, turismo e Promozione della Città di Torino – oltre che un’innovazione contemporanea. Ancora una volta, questo investimento rappresenta la grande duttilità del nostro territorio”.

Parallelamente, prenderà il via, , il prossimo 23 gennaio, anche l’iniziativa “Citè 2016”. Giunta ormai alla sua terza edizione, si tratta della rappresentazione circense in un teatro e non nel classico tendone. Un concetto ancora insolito nel panorama italiano. In “Citè” gli artisti esprimono un linguaggio completamente innovativo, che mette insieme discipline come la danza, la musica e la recitazione con il fine di raccontare una storia.

Nessun commento

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Al momento l'inserimento di commenti non è consentito.

Powered by WordPress