Serie A, doppia sfida sull’asse Torino-Verona

Sarà una giornata di Serie A caratterizzata da una doppia sfida fra le città di Torino e Verona, nella settimana prima del derby della Mole. Domenica pomeriggio, infatti, lo Juventus Stadium ospiterà la sfida tra i bianconeri e il Chievo. Una partita che non dovrebbe presentare molte difficoltà per gli uomini di Conte (alla centesima sulla panchina della Juventus) che, però, non possono permettersi di sottovalutare l’impegno, anche alla luce della rimonta subita domenica scorsa dall’Hellas. Nella gara d’andata al Bentegodi la Juventus si è imposta 1-2 grazie alla rete di Quagliarella e all’autogol di Bernardini che, nel secondo tempo, hanno risposto al momentaneo vantaggio clivense siglato da Thereau.

L’allenatore bianconero dovrà esser bravo a gestire le forze dei propri giocatori in vista dell’impegno di Europa League che giovedì vedrà la Juventus affrontare i turchi del Trabzonspor, ma gli infortuni non gli consentiranno di mettere in campo la formazione migliore. L’emergenza è soprattutto in difesa, dove alla sicura assenza di Giorgio Chiellini (per lui infiammazione al soleo del polpaccio sinistro) si affianca quella probabile di Andrea Barzagli. Nel terzetto arretrato, quindi, ci dovrebbero essere Ogbonna e Caceres ai lati di Bonucci. A centrocampo il turnover riguarderà il solo Paul Pogba che dovrebbe lasciare spazio a Claudio Marchisio. In attacco, anche a causa dell’infortunio subito ieri in allenamento da Vucinic, Conte confermerà il tandem offensivo Tevez-Llorente.

Il Torino, invece, sarà impegnato nel posticipo del lunedì sarà con l’Hellas Verona. I granata arrivano allo scontro diretto contro i gialloblù dopo la sconfitta a sorpresa subita nella scorsa domenica di campionato dal Bologna. Gli uomini di Ventura dovranno fare risultato per restare attaccati alla zona Europa e respingere gli attacchi al settimo posto di Parma e Lazio. Una sfida nella sfida: al Bentegodi, infatti, saranno di fronte Ciro Immobile e Luca Toni, due attaccanti sul taccuino del ct Cesare Prandelli (che sarà allo stadio per vedere la partita) per i Mondiali di questa estate. Altro tema della partita sarà il confronto sui binati dell’alta velocità tra Alessio Cerci e Juan Manuel Iturbe: proprio l’esterno del Torino vorrà fare bella figura sotto agli occhi del commissario tecnico per assicurarsi un posto tra i 23 di Brasile 2014.

Normal
0
14

false
false
false

MicrosoftInternetExplorer4

st1\:*{behavior:url(#ieooui) }

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:”";
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;
mso-ansi-language:#0400;
mso-fareast-language:#0400;
mso-bidi-language:#0400;}

This entry was posted in Futura, Notizie, Sport and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink. Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>