Futura

04/05/2016

Sindacato in piazza per il mancato rinnovo dei contratti

Filed under: Cronaca,Lavoro,Notizie — Tag:, , , , — Tommaso Spotti @ 10:53

“Contratto, contratto!” Questo lo slogan che caratterizza lo sciopero regionale del comparto pubblico convocato da Cgil, Cisl e Uil per mercoledì 4 maggio. Il corteo sindacale si è snodato da piazza Arbarello fino a piazza Carignano attraverso le vie principali della città.

Al centro della protesta il mancato rinnovo dei contratti. “Ormai da un anno la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittimo il blocco degli stipendi – ha detto il segretario generale della Cgil Piemonte Massimo Pozzi – in sette anni la perdita economica è stata di trecento euro mensili, oltre a migliaia di posti di lavoro cancellati”. Particolarmente delicata la situazione degli ospedali, dove la mancanza di nuove assunzioni ha messo ulteriormente in ginocchio il sistema sanitario regionale.”Non capiamo per quale ragione il governo si rifiuti di aprire un tavolo di trattative con i sindacati – ha aggiunto il segretario regionale della Uil – noi oggi abbiamo deciso di manifestare uniti per rivendicare i diritti e la professionalità delle migliaia di lavoratori imprigionati da questa situazione”.

A fianco dei principali sindacati hanno manifestato anche i Vigili del Fuoco, che hanno scandito l’ironico coro “il pompiere contratto non ne ha!”, facendo il verso allo storico inno del corpo nazionale. “Siamo senza mezzi, senza risorse, con stipendi da fame – lamentano – questa situazione non è più sostenibile”. Per rimarcare lo stato di crisi i Vigili del Fuoco hanno portato in piazza un carrello della spesa ‘vestito’ da mezzo di soccorso: “Se la situazione zone non cambierà, ci ritroveremo a lavorare così”. Grande affluenza alla manifestazione: più di un migliaio le persone che hanno sfilato, con grande soddisfazione delle sigle sindacali.

 

 

Nessun commento

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Al momento l'inserimento di commenti non è consentito.

Powered by WordPress