Futura

20/05/2015

Silvio Viale risponde alle accuse di diffamazione da parte di Erri De Luca/ audio

Filed under: Cronaca,Futura,Notizie — Tag:, , , , , , — Davide Urietti @ 12:50

Nel giorno della terza udienza a Erri De Luca, nel processo in cui lo scrittore è imputato per istigazione a delinquere e al sabotaggio in Val di Susa contro la TAV, continua la diatriba tra lo stesso De Luca e il vecchio compagno di militanza, negli anni ’70, Silvio Viale. Entrambi hanno fatto parte di Lotta Continua: nonostante il passato comune, il rapporto tra i due, in questi giorni, si è caratterizzato per gli scontri a parole attraverso Twitter.

Il 9 maggio, l’auto di Enzo Savant, proprietario dell’Hotel Ninfa di Avigliana nel quale hanno abitato le forze dell’ordine chiamate a presidiare il cantiere della Torino-Lione, è stata incendiata. Ed è stato proprio ciò a scatenare la polemica perché il tutto è nato con un semplice tweet di Silvio Viale.

 

L’attuale consigliere comunale a Torino del PD, con queste parole ha voluto commentare il fatto. La replica dell’autore napoletano non si è fatta attendere, dimenticando probabilmente la passata esperienza all’interno di Lotta Continua, come si può intuire dal primo dei due tweet.

 

 

Accusato di diffamazione il consigliere comunale Silvio Viale ha voluto rispondere, spiegando le sue ragioni.

L’intervista audio

19/05/2015

#SalTo15: Il Salone del Libro su twitter

Filed under: Cultura,Notizie — Tag:, , — Andrea Lavalle @ 16:06

Il Salone del Libro 2015 è stato un grande successo di pubblico e di vendite. Ripercorriamo i 5 giorni di Salone con i tweet e le foto postate sui social network con l’hashtag #SalTo15

30/03/2015

#TOmuseums4Bardo, la cultura unisce Tunisi e Torino/Lo Storify

Filed under: Cronaca,Cultura,Futura,Notizie — Tag:, , , , , , , , — Daniele Pezzini @ 10:14

Il Museo del Bardo lavora per la riapertura. I musei torinesi lanciano la rete della solidarietà online.

Nel weekend di chiusura della #MuseumWeek 2015, l’iniziativa promossa da Twitter per celebrare la cultura sulla rete, il Museo dell’Auto di Torino ha lanciato l’hashtag #TOmuseums4Bardo, subito ripreso dalle principali istituzioni culturali torinesi.

Dalla GAM alla Reggia di Venaria. Dal Museo del Cinema alla Fondazione Sandretto. Il mondo dell’arte  torinese ha espresso su Twitter il proprio sostegno al museo tunisino, che riaprirà il prossimo 29 luglio dopo l’attentato terroristico costato la vita a ventidue turisti, di cui quattro italiani.

Un’iniziativa che ha valicato anche i confini italiani, venendo rilanciata dai profili ufficiali del Louvre, del Musée d’Orsay e della stessa Museum Week. Per dire che l’arte è libertà e che non c’è futuro senza cultura e conoscenza.

Lo storify


27/01/2015

Giornata della Memoria: le nostre dirette Twitter

Filed under: Notizie — Tag:, , , — Davide Urietti @ 09:34

Oggi Torino, in occasione del 70esimo anniversario della Shoah, ricorda le vittime con i seguenti appuntamenti, qui trovate la mappa delle iniziative e dei luoghi della memoria.

Martedì 27 gennaio:

- 9.30 commemorazione al Cimitero Monumentale in ricordo dello sterminio del Popolo ebraico e dei Deportati militari e politici italiani nei campi nazisti. Seguila su Twitter.

- dalle 9.30 alle 12.30 al PalaRuffini gli studenti delle scuole incontrano alcuni sopravvissuti dei campi di concentramento (qui la diretta Twitter).

- dalle 10.00 alle 19.00 l’associazione Liberipensatori Paul Valéry presenta lo spettacolo “La memoria rende liberi” presso la stazione Gtt di piazza Borgo Dora a Torino. Alle ore 10 il presidente del Comitato Resistenza e Costituzione Nino Boeti porta il saluto inaugurale.

- 10.oo al Cinema Romano di Torino, per le scuole medie, film: “Corri ragazzo corri” (titolo originale Lauf Junge lauf), di Pepe Danquart. Con Andrzej Tkacz, Jeanette Hain, Rainer Bock, Itay Tiran. Il film racconta la storia vera di Jurek, un bambino di otto anni che, fuggito dal ghetto di Varsavia, cerca in ogni modo di sopravvivere nascondendosi nella foresta, lavorando come bracciante e fingendo di essere un orfano polacco.

- 10.00 al Cinema Centrale di Torino, per le scuole superiori, film: “L’uomo per bene – Le lettere segrete di Heinrich Himmler” (titolo originale Der Anständige), di Vanessa Lapa. Con Tobias Moretti, Sophie Rois, Antonia Moretti, Lotte Ledl, Florentín Groll, Pauline Knof. La storia del leader nazista e capo delle SS Heinrich Himmler raccontata attraverso le lettere della sua giovane figlia Gudrun. Scoperte recentemente, le lettere sono state scritte durante le lunghe assenze da casa del padre per questioni legate al partito.

- 11.oo a Palazzo di Città, ricordo delle vittime della Shoah alla presenza del sindaco Fassino e il presidente del Consiglio comunale Giovanni Porcino.

- 20.00 presso la Bocciofila Mossetto (lungo Dora Agrigento 16), un piccolo rinfresco precederà il concerto che l’Orchestra da Tre Soldi presenterà al pubblico alle 21.


//

17/01/2014

Juve, occhio all’ostacolo Samp

Dopo la vittoria di domenica scorsa a Cagliari, la Juventus ospita nell’anticipo di sabato (ore 20.30) la Sampdoria di Sinisa Mihajlovic. Nella scorsa stagione i blucerchiati, con Delio Rossi in panchina, sono stati la vera “bestia nera” della squadra di Antonio Conte, uscita sconfitta in entrambi gli scontri. Risale proprio alla sfida della 19^ giornata dello scorso campionato l’ultima disfatta dei bianconeri allo Juventus Stadium. Era il 6 gennaio 2013 quando la doppietta di Mauro Icardi – ora attaccante dell’Inter, ma più impegnato a cinguettare la sua “ars amatoria” con Wanda Nara, ormai ex moglie di Maxi Lopez – rimontò il provvisorio 1-0 realizzato da Sebastian Giovinco su calcio di rigore.

Una partita paradossale per i bianconeri che, nonostante il vantaggio e l’uomo in più per oltre 60 minuti, a causa dell’espulsione per doppia ammonizione dell’esterno destro Gaetano Berardi al 31’ del primo tempo, si fecero recuperare nella seconda frazione di gioco. Sfortunato protagonista della giornata è stato Gianluigi Buffon, autore di un intervento non memorabile sul primo gol dell’attaccante doriano e sorpreso sul suo palo in occasione della seconda rete dell’attaccante argentino.

In realtà, negli ultimi anni i doriani hanno fermato più volte i bianconeri, soprattutto nelle gare casalinghe. L’ultimo successo juventino a Torino è datato 28 ottobre 2009, quando la squadra allenata all’epoca da Ciro Ferrara, s’impose con un netto 5-1 sui blucerchiati che potevano schierare in attacco la coppia Cassano-Pazzini. Dalla stagione 2010/2011 la Juventus ha sconfitto la Sampdoria solo una volta (1-0 all’inizio di questo campionato grazie a Tevez), raccogliendo due pareggi (3-3 e 0-0 quattro anni fa) e le due sconfitte della scorsa stagione.

Oltre ai precedenti non del tutto favorevoli, ora Antonio Conte dovrà fare attenzione anche al nuovo tecnico blucerchiato Sinisa Mihajlovic che, da quando è arrivato sulla panchina doriana lo scorso 20 novembre, ha risollevato la situazione in classifica della squadra del presidente Garrone vincendo 3 partite, pareggiandone altrettante e uscendo sconfitta solo dalla trasferta di Napoli. Il tecnico bianconero dovrà esser bravo anche a gestire la fatica dei propri uomini: martedì c’è la Roma, ferita dalla sconfitta 3-0 del 5 gennaio, per i quarti di finale di Coppa Italia.

Older Posts »

Powered by WordPress