Tagli ai patronati, la mobilitazione dei sindacati in piazza Castello

“I patronati con questi tagli è come dare un colpo alla solidarietà”. Gianni Cortese, segretario generale di Ital Uil Piemonte, vive così la preoccupazione dei patronati nel giorno della loro mobilitazione davanti alla sede della Prefettura, in piazza Castello a Torino. Centinaia le persone provenienti da tutta la provincia, con le bandiere di Inca Cgil, Ital Uil e Inas Cisl. “La protesta è unitaria” spiega la vicepresidente delle Acli provinciale Raffaella Dispensa.

Il Ddl 2016 propone un ulteriore taglio di 48 milioni di euro che vanno ad aggiungersi ai 35 stabiliti lo scorso anno: il timore dei patronati è di non riuscire più a sostenere il carico di lavoro. A Torino e in provincia ci sono 77 uffici, trattano oltre 250 mila pratiche l’anno, divise in oltre cento tipologie, dalla disoccupazione, alle domande di pensione, invalidità civile, permessi di soggiorno e posizioni assicurative.

Una forma di aiuto sociale ma soprattutto un lavoro di intermediazione gratuita che nel corso degli anni ha garantito assistenza ai cittadini, in particolare quelli appartenenti alle fasce più deboli.

Negli ultimi anni il Ministero degli Interni, l’Inps e l’Inail, hanno ridotto l’organico e soppresso sedi sul territorio, mentre i patronati del CePa di Torino (Acli, Inas, Inca e Ital), hanno mantenuto personale e sedi in città e provincia. “La popolazione è già stata duramente colpita dalla crisi  e il nostro obiettivo rimane proteggere quelle persone che non hanno la possibilità di rivolgersi ai privati per completare alcune pratiche” prosegue Cortese. Il suo è un chiaro riferimento alle persone con problemi economici come gli operai oppure gli statali stessi.

Gli organizzatori del presidio sperano in una correzione di rotta: “I parlamentari ci stanno lavorando, la legge di stabilità deve essere modificata e noi ci auguriamo che non facciano diventare a pagamento il patronato”, aggiunge Franco Latona, responsabile di Inca Cgil.

This entry was posted in Cronaca, Notizie and tagged , , , , . Bookmark the permalink. Comments are closed, but you can leave a trackback: Trackback URL.