Torino, la polizia scende in strada: fiaccolata per la sicurezza

Una fiaccolata per la sicurezza delle famiglie di Torino. Alle 20.30, in piazza Crispi, si riuniranno le sigle sindacali delle Forze dell’Ordine che, insieme ai cittadini, presenteranno alla città il Patto per la sicurezza, già consegnato a tutti i candidati Sindaco. Subito dopo partirà il corteo e la fiaccolata che attraverserà le vie di Torino e che terminerà davanti al Municipio.

L’obiettivo è chiaro. “Richiamare l’attenzione dei candidati Sindaco sulla sicurezza dei cittadini per noi che tutti i giorni lavoriamo per difenderli. Ci sembrava doveroso prima che utile. Vogliamo che gli anziani, i bambini e le donne possano vivere serenamente la città senza paure per la loro incolumità” dichiarano le Rappresentanze di Polizia.I punti proposti nel patto chiedono un impegno da parte del prossimo sindaco a porre Torino come simbolo nazionale per la legalità.

“Si tratta di un’iniziativa nata dall’esigenza di migliorare le condizioni di sicurezza della città – conferma il segretario nazionale del Siulp, Eugenio Bravo -. Traendo spunto dalle segnalazioni dei cittadini e dagli interventi delle forse di polizia, abbiamo deciso di dare vita a questo movimento. Il patto si fonda su 21 punti, 13 dei quali a competenza diretta del sindaco”. Gli organizzatori sono fiduciosi riguardo a un discreto coinvolgimento della cittadinanza. “Durante i nostri banchetti abbiamo raccolto circa un migliaio di firme – spiega Bravo -. Questa sera dovremmo riuscire a portare in strada circa 500 persone”.

This entry was posted in Cronaca, Futura, Notizie and tagged , , , , . Bookmark the permalink. Comments are closed, but you can leave a trackback: Trackback URL.