Treni, col nuovo orario salta collegamento Torino-Venezia

FRECCIA_ROSSA

Venezia bye bye. Entra in vigore il nuovo orario Trenitalia, e salta il collegamento tra Torino e la Serenissima. Idem per Bari, Lecce e Trieste. E non sono le tratte le uniche novità. Si allungano i tempi (7/8 minuti in più per il Torino-Milano) e con essi le speranze per i pendolari di avere un servizio decente.

Martedì 15 è stato convocato un tavolo in prefettura con Fs proprio per cercare di avvicinare domanda e offerta. “Le linee dirette in Calabria, Abruzzo, Molise e Puglia – fa notare Giovanni Nigro, presidente dell´Agenzia mobilità metropolitana di Torino – hanno subito tagli del 70-80 per cento. I treni soppressi hanno riflessi negativi anche sui pendolari”. Una questione di costi, spiegano da Trenitalia: “Tolti quei treni che appartengono al cosiddetto servizio universale, per cui arriva un contributo pubblico e i cui orari vengono concordati con la Regione in base a ragionamenti sociali, bisogna considerare anche le leggi del mercato. Abbiamo deciso di cancellare quei treni che avevano più costi che ricavi”.

In compenso Trenitalia ha dato l´ok per due coppie di Intercity e sette Frecciarossa che collegheranno la Mole e Milano. Con un piccolo particolare: un buco di quasi sei ore sull´alta velocità, tra le 8 e le 14 in andata e tra le 18 e le 21 al ritorno. Capita, quando si modernizza un paese.

This entry was posted in Notizie and tagged , , , , , . Bookmark the permalink. Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>