Uni Fun Race: 80 giovani volontari per promuovere e aiutare la ricerca

Il traguardo da raggiungere è l’evoluzione della scienza e la gara si trasforma in una sintesi tra corpo e testa per aiutare la formazione universitaria.
Domani, sabato 17 maggio a Torino, alle 14.30, per le vie del centro, 80 volontari della Fondazione Fondo Ricerca e Talenti gareggeranno nella Uni Fun Race per raccogliere fondi per progetti di ricerca e promuovere l’attività del Fondo.

Tre squadre, capitanate dai ritratti di Dante, Einstein e Rita Levi Montalcini, si sfideranno proponendo al pubblico quiz sull’Università degli Studi di Torino. Tra i titoli delle prove: “Capitano Mio Capitano”, “Meningi-Tour”, “Il Grande Unithlon”, “La ricerca mette le ali”. Parallelamente ai semafori, un altro gruppo di volontari vestiti da protoni, elettroni e neutroni, improvviserà passi di danza a coreografie e distribuirà materiale informativo per far conoscere le attività del Fondo.

Uni Fun Race promuove anche la piattaforma www. ricercaetalenti. it, il primo portale di crowdfunding nato per sostenere la ricerca scientifica universitaria, sviluppato dalla Fondazione Ricerca e Talenti e online da poche settimane. La piattaforma propone progetti di ricerca dell’Università. Grazie alla piattaforma, i progetti possono essere “adottati” da chiunque voglia effettuare una donazione, di qualsiasi entità: un’iniziativa che consente al singolo di fare un gesto concreto a favore della ricerca.

“La Fondazione Fondo Ricerca e Talenti è la prima fondazione universitaria piemontese, promuove l’attività di fundraising e sostiene progetti a favore di giovani ricercatori dell’Università degli Studi di Torino” spiegano i promotori. Tra le sue attività investe nel crowdfunding, un processo collaborativo attraverso il quale un gruppo di persone sceglie di sostenere progetti con un sistema di micro-donazioni, permettendo così  di raggiungere risultati importanti.

La Fondazione Fondo Ricerca e Talenti è una Fondazione Universitaria costituita nel 2012 su iniziativa dell’Università degli Studi di Torino e della Fondazione CRT. “La passione nei confronti del mondo della ricerca universitaria è la nostra bussola” concludono i promotori.

This entry was posted in Notizie, Young. Bookmark the permalink. Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>