Vanchiglia by night tra teatro e musica

Loredana Senestro e Alessandra Patrucco

Cesare Pavese e Guido Gozzano. Due piemontesi che hanno raccontato in poesia e in prosa la nostra regione: dalle colline di Santo Stefano Belbo, città natale del primo, agli angoli meno conosciuti di Torino, dove vissero entrambi, fino alle bellezze naturali di Agliè, centro del Canavese in cui si stabilì per un periodo il secondo.

E’ dai testi di questi due autori che si parte alla riscoperta delle tradizioni e del dialetto locale nello spettacolo di Loredana Senestro e Alessandra Patrucco “Reis”, in piemontese “radici”, che sarà presentato in anteprima domenica 19 giugno durante “Vanchiglia by night”. La rassegna di spettacoli all’aperto nel quartiere torinese compreso tra corso San Maurizio, corso Regina Margherita e il Po, organizzata Teatro della Caduta insieme con la Circoscrizione VII e la Regione Piemonte, torna con la sua quinta edizione da venerdì 17 a domenica 26 giugno.

Come sempre il palcoscenico delle otto serate dedicate a teatro, musica e arte di strada sarà allestito nell’area delle “Cancellate”, nell’isola pedonale di via Cesare Balbo.

La serata di apertura vedrà in scena gli artisti più acclamati de “Il Varietà della Caduta”, in cartellone lo scorso inverno al Teatro della Caduta. A chiudere sarà invece l’attore Marco Bianchini con il suo monologo “Anamnesi”.

Appuntamento speciale sabato 18, in concomitanza all’evento “Vanchiglia Lov Night #3”, con studi, laboratori e atelier del quartiereeccezionalmente a porte aperte. Animerà la folla di visitatori l’Orchestra Minima Gattico e Suzuki, affiancata dalla street band torinese Brassvolè.

L’ingresso è gratuito. In caso di pioggia gli spettacoli non si svolgeranno.

Il programma completo è disponibile sul sito: www.teatrodellacaduta.org.

This entry was posted in Futura, Notizie and tagged , , . Bookmark the permalink. Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>